Gli apprendimenti degli studenti sono strettamente correlati a quanto accade in classe e alla relazione tra studenti e insegnanti (strategie educative, gestione della classe, progettazione e realizzazione del curriculum); ma l’efficacia della classe e degli insegnanti dipende dalle condizioni di contesto e dalla capacità organizzativa della scuola. Pertanto è fondamentale promuovere una cultura della “gestione basata sui fatti”, attraverso lo sviluppo di efficaci sistemi di misurazione, di monitoraggio e di reporting.

Come possiamo misurare la performance della scuola? Come possiamo governare le variabili organizzative che incidono sugli apprendimenti? Queste le domande.

I NIV delle scuole, dopo un’analisi delle criticità riscontrate e/o dalle buone prassi adottate e al fine di costruire un modello funzionale alla rendicontazione sociale del triennio 2016/2019 e alla nuova progettualità (2019/2022), opereranno per costruire un framework di controllo   di gestione condiviso  attraverso il quale individuare aree di performance/temi strategici (es. Area dell’efficacia didattica, Area dello sviluppo organizzativo) e costruire intorno ad esse: indicatori chiave di performance, modalità di raccolta di dati, definizione dei target di risultato per ciascuno degli indicatori chiave di performance.

Gli apprendimenti degli studenti sono strettamente correlati a quanto accade in classe e alla relazione tra studenti e insegnanti (strategie educative, gestione della classe, progettazione e realizzazione del curriculum); ma l’efficacia della classe e degli insegnanti dipende dalle condizioni di contesto e dalla capacità organizzativa della scuola. Pertanto è fondamentale promuovere una cultura della “gestione basata sui fatti”, attraverso lo sviluppo di efficaci sistemi di misurazione, di monitoraggio e di reporting.

Come possiamo misurare la performance della scuola? Come possiamo governare le variabili organizzative che incidono sugli apprendimenti? Queste le domande.

I NIV delle scuole, dopo un’analisi delle criticità riscontrate e/o dalle buone prassi adottate e al fine di costruire un modello funzionale alla rendicontazione sociale del triennio 2016/2019 e alla nuova progettualità (2019/2022), opereranno per costruire un framework di controllo   di gestione condiviso  attraverso il quale individuare aree di performance/temi strategici (es. Area dell’efficacia didattica, Area dello sviluppo organizzativo) e costruire intorno ad esse: indicatori chiave di performance, modalità di raccolta di dati, definizione dei target di risultato per ciascuno degli indicatori chiave di performance.

Gli apprendimenti degli studenti sono strettamente correlati a quanto accade in classe e alla relazione tra studenti e insegnanti (strategie educative, gestione della classe, progettazione e realizzazione del curriculum); ma l’efficacia della classe e degli insegnanti dipende dalle condizioni di contesto e dalla capacità organizzativa della scuola. Pertanto è fondamentale promuovere una cultura della “gestione basata sui fatti”, attraverso lo sviluppo di efficaci sistemi di misurazione, di monitoraggio e di reporting.

Come possiamo misurare la performance della scuola? Come possiamo governare le variabili organizzative che incidono sugli apprendimenti? Queste le domande.

I NIV delle scuole, dopo un’analisi delle criticità riscontrate e/o dalle buone prassi adottate e al fine di costruire un modello funzionale alla rendicontazione sociale del triennio 2016/2019 e alla nuova progettualità (2019/2022), opereranno per costruire un framework di controllo   di gestione condiviso  attraverso il quale individuare aree di performance/temi strategici (es. Area dell’efficacia didattica, Area dello sviluppo organizzativo) e costruire intorno ad esse: indicatori chiave di performance, modalità di raccolta di dati, definizione dei target di risultato per ciascuno degli indicatori chiave di performance.

Conoscere la piattaforma eTwinning per le scuole dei paesi partecipanti per comunicare, collaborare, sviluppare progetti e condividere idee.

I percorsi Erasmus sono pensati come opportunità di studio, formazione, di esperienze lavorative o di volontariato all’estero. La formazione

mira a fornire gli strumenti per agevolare le candidature, conoscere il format di candidatura e ricercare possibili partner.